panellePane con la milza, pane e panelle, arancine: come resistere al richiamo del cibo di strada? Pare sia proprio impossibile. Lo dimostra una recente ricerca di Coldiretti, secondo la quale questa estate, turisti e abitanti del luogo hanno preferito cibarsi con delizie da strada. Stando alle stime del sondaggio online, infatti, la forma di ristorazione low cost è piaciuta ai vacanzieri in cerca di contenere le spese tanto che quasi 3 italiani su 4 (il 73%) ha acquistato su chioschetti e per strada.

Esiste una spiegazione a questo trend? C’è il boom dello street food perché costa meno rispetto ad una cena o ad un pranzo al ristorante o perché è ricco di gusto e di tradizione? Difficile a dirsi. Probabilmente, entrambe le motivazioni sono valide. La sola cosa certa è che nel corso della bella stagione, ormai sul finire, i turisti sono andati alla ricerca delle tradizioni gastronomiche da strada in ogni luogo visitato, mentre gli autoctoni hanno continuato a consumarle con costanza.

Tra i cibi preferiti in Sicilia, a Palermo, troviamo l’immancabile panino con la milza e il panino con panelle; a Catania, le polpette di carne di cavallo; a Messina, le granite.

Soffermandosi sul palermitano, ecco alcuni posti dove degustarli.

Per il panino con la milza, si può segnalare Nino Ballerino, in Corso Finocchiaro Aprile, e Rocky Basile, il re della Vucciria. Quanto al panino con le panelle, secondo una valutazione recente del giornale online Cronache di Gusto, il migliore si mangerebbe da Franco “U Vastiddaro” in Corso Vittorio Emanuele, angolo Piazza Marina.