Nuova pillola contro la depressione

Convivere con la depressione è molto difficile; per fortuna è in arrivo una nuova pillola per combatterla, per migliorare la qualità della vita del paziente.

Sono anni infatti che la medicina non si esprimeva in fatto di nuove cure contro la depressione. Ma alla fine del 2015 arriva la bella notizia: "una nuova cura contro la depressione" una cura "costruttiva" che prova a riaccendere i neuroni per migliorare la qualità celebrare della vita di un paziente.

Si tratta di un farmaco con un meccanismo d'azione diverso rispetto a quello dei farmaci oggi in uso. L'obiettivo sarà quello di stimolare la crescita di nuovi neuroni nel cervello del paziente. 

Il farmaco nella sua versione beta ha giù superato i primi test clinici su un piccolo numero di pazienti (24 in tutto) dimostrandosi sicuro, ben tollerato e con pochissimi effetti collaterali. Dopo 28 giorni di terapia il farmaco ha dato anche le primissime prove di efficacia, mostrando effetti antidepressivi che perdurano nel tempo per oltre otto settimane dall'interruzione della terapia. 

Si dovrà attendere tuttavia il completamento di tutti i tre test di lancio del farmaco per averlo sul mercato italiano; non prima del 2018.