"A volte ritornano" sul serio… No, non stiamo parlando del titolo di un film horror, ma del fantasma di una donna morta qualche anno fa, tornato fra i vivi per uccidere il povero ed ignaro genero. Sì, sembrerebbe l'epilogo di una barzelletta, o quello di un'ennesima bufala circolata in rete, eppure ciò che stiamo per raccontarvi, pur avendo dell'incredibile, è un fatto realmente accaduto in un cimitero della Pennsylvania (USA), dove un uomo, Stephne Wotyack, pensionato di 74 anni, è morto schiacciato dalla tomba della suocera.

Muore schiacciato dalla tomba della suocera

Il povero malcapitato, come ogni anno, si era recato al cimitero insieme alla moglie per sistemare, in maniera adeguata e decorosa, le tombe dei propri cari per le clebrazioni pasquali, scrive il New York Post. Ma improvvisamente la tomba della suocera, molto imponenete e pesante, si è staccata e lo ha schiacciato, uccidendolo sul colpo.

Schiacciato dalla tomba della suocera per colpa… della moglie

Ma come è caduta quella lapide? Beh, stando sempre a quanto riportato dal New York Post, pare che la moglie avesse deciso di agghindare la tomba della propria madre con una nuova croce ma, non reggendo il suo peso, la pesantissima pietra è precipitata proprio sulla testa del povero Stephen che, proprio come capita nelle migliori commedie, è morto sul colpo, schiacciato dalla tomba della suocera. Inutili i soccorsi, tempestivamente chiamati dal guardiano del cimitero, che una volta arrivati sul posto non hanno potuto far latro che constatare il decesso dell'uomo.