Con l'ingresso nel vivo della stagione estiva, bisogna fare i conti con l'insonnia causata dal caldo,di cui soffrono circa 12 milioni di italiani. Coldiretti ha lanciato una dieta per riposare meglio, molto utile in vista dell'arrivo dell'ondata di caldo africano dei prossimi giorni.

Partiamo subito parlando dei cibi che non bisognerebbe consumare: i nemici del buon riposo sono gli alimenti conditi con molto pepe e sale, curry e paprika, ma anche le patatine in busta, i salatini, gli alimenti in scatola e le minestre con dado da cucina. Attenzione anche a caffè e superalcolici.

Il trucco per dormire bene è scegliere alimenti che contengono il triptofano, un amminoacido che favorisce la sintesi della serotonina, neuromediatore del benessere e neurotrasmettitore cerebrale che stimola il rilassamento. La serotonina aumenta grazie al consumo di cibi con zuccheri semplici, come frutta e alcune verdure. 

I cibi che combattono l'insonnia 

Per combattere l'isonnia causata dal caldo, via libera a cibi come pane, pasta e riso, ma anche lattuga, radicchio, cipolla, aglio e formaggi freschi, uova bollite, latte fresco e frutta come pesche e nettarine. Un bicchiere di latte fresco riscaldato, preso proprio prima di andare a letto, diminuisce l'acidità gastrica che può interrompere il sonno e fa entrare in circolo durante la digestione alcuni elementi che favoriscono una bella dormita. Anche un buon dolcetto con carboidrati semplici ha un'azione antistress, così come infusi e tisane dolcificati con miele.