La compagnia aerea KLM sbarca in Sicilia e, per la prima volta nella storia, volerà a Catania. Dal 22 aprile il vettore olandese collegherà l'aeroporto Fontanarossa ad Amsterdam Schipol, il sabato e la domenica. Dal 10 luglio al 1 settembre i voli diventeranno giornalieri. In questo modo e grazie al network KLM saranno raggiungibili dalla Sicilia più di 100 destinazioni in tutto il mondo.

«Questo nuovo volo – ha detto Jèrome Salemi, direttore generale di Air France Klm per l'Italia – andrà ad arricchire i collegamenti tra Catania e il resto del mondo e sarà la porta d'ingresso in Sicilia per il traffico turistico proveniente non solo dal Nord Europa ma da tutti i continenti».

«Diamo il benvenuto a KLM – hanno aggiunto Daniela Baglieri e Nico Torrisi, presidente e Ad di Sac – che, con i voli diretti su Amsterdam Schiphol, grande hub intercontinentale, garantirà ai siciliani la possibilità di raggiungere con più facilità e con un unico vettore mete più lontane come America del Nord e del Sud, Estremo Oriente, Africa e Australia. Una grande opportunità anche per il territorio siciliano grazie all'incoming, il traffico passeggeri di Klm proveniente dagli altri continenti».