Avete bisogno di perdere qualche chilo di troppo, ma non avete troppo tempo a disposizione? La soluzione ai vostri problemi potrebbe essere la dieta del riso, che permette di perdere due o tre chili in pochi giorni. Al momento è molto diffusa e si basa sulle proprietà benefiche di questo cereale. Che sia integrale, bianco, rosso o nero, è ricco di fibre e aiuta la diuresi, poiché contiene poco sodio. È drenante, disintossicante e snellente, dona subito un senso di sazietà, ma contiene poche calorie rispetto agli altri cereali.

La dieta del riso dura solo 12 giorni. Non di più, poiché è un regime severo, in due fasi. Prima di iniziarla, consultate il vostro medico, poiché è importante capire se potete sostenerla. Si mangiano riso, frutta e verdura, a colazione, pranzo e cena. Il riso, meglio se integrale, va alternato a orzo, miglio o quinoa. La seconda fase è più lunga e affianca al riso carne, pesce, frutta e verdura, il tutto con pochi condimenti. 

La dieta del riso è adatta a chi deve perdere poco peso e rappresenta una fase d'urto, cui si deve far seguire un'alimentazione varia ed equilibrata. Secondo i suoi sostenitori, questa dieta permette di purificare il corpo e ha effetto detox. Per i contrari, invece, è troppo rigida e rischia di far perdere la massa magra, ma non quella grassa.