Italia al primo posto per numero di tradimenti. La classifica dei paesi più "infedeli", sulla base di un sondaggio europeo, è stata stilata dal portale specializzato incontri-extraconiugali.com. Oltre all'Italia, in cima ci sono Spagna e Francia. Oltre la metà della popolazione italiana (58%) e spagnola (53%) ha ammesso di aver tradito almeno una volta il proprio partner. E quasi sullo stesso livello, al terzo posto con il 49%, si collocano sul podio i francesi. Il resto della top 10 è composta da Germania (48%), Belgio (46%), Regno Unito (45%), Austria (42%), Danimarca (39%), Finlandia (37%) e Norvegia (36%).

Il nostro paese è anche quello dove l'aumento dei tradimenti rispetto all'anno precedente è maggiore, con un'impennata del 18%. In testa alla classifica italiana delle città più "fedeli", invece, si colloca Catania, con appena il 9% degli intervistati che si dichiarano propensi a tradire il partner. Hanno una moderata propensione al tradimento anche gli abitanti di Bologna, Cagliari, Padova, Terni e Trapani.

Gli italiani più propensi a tradire il proprio partner sono invece quelli che abitano a Roma (72%), Milano (71%), Napoli (68%), Genova (65%) e Palermo (64%), che sono anche le città con il maggior numero di iscritti al portale di incontri. In merito ai risultati divisi per sesso, la ricerca mette in evidenza che a tradire oggi sono soprattutto le donne (64%), mentre la propensione al tradimento da parte degli uomini si ferma al 52%.