MESSINA – L’università degli studi di Messina è ancora in testa alle classifiche nazionali. Come riporta il "Giornale di Sicilia", si tratta di un trend sancito già qualche mese fa e riconfermato ieri con il brillante risultato della facoltà di Ingegneria civile, prima in Italia per la qualità della ricerca scientifica.

I risultati del rapporto Vqr 2011-2014 dell’Anvur (agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca) presentati a Roma, alla presenza del ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli, premiano nuovamente Messina con il 61%, il punteggio più alto conquistato dal corso di laurea di ingegneria civile e dei sistemi edilizi.

Nei posti di eccellenza anche la facoltà di Scienze chimiche, terza nella classifica nazionale con il 21% di preferenze.