MESSINA. Nuova scossa di terremoto nella tarda serata di ieri.La Sicilia continua a tremare e la provincia più colpita negli ultimi mesi è proprio Messina. 

La scossa di M 2.3 è stata registrata nella Isole Eolie, in provincia di Messina

Sembra che durante la notte fra l'1 ed il 2 dicembre l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia non abbia chiuso occhio. Da Torino a Messina, passando da Bergamo e Pisa, la terra ha tremato lievemente in tutto lo stivale. 

A Messina, alle 21.43, è stato registrato un sisma di magnitudo 2.3 nelle Isole Eolie. Lipari è il comune più vicino all'epicentro del sisma; la scossa è avvenuta a 10 km di profondità.

Nella mattinata di ieri, la terra ha tremato anche a Torino, alle 10.57 in punto, l'ipocentro si è registrato a 17 km di profondità. Durante la notte, svariate scosse si sono registrate sia in Lombardia come anche in Toscana

Torniamo a Sud ancora a Messina dove una nuova scossa – questa volta di magnitudo 2.2  – è stata registrata nelle prime ore della mattinata. Ipocentro profondo 6 chilometri.