olio extra vergine d'oliva

L’olio extra vergine d’oliva è uno dei prodotti più preziosi della Sicilia e, in generale, un elemento importante dell’economia italiana. Ma sapete cosa contiene veramente l’olio di oliva che troviamo tra gli scaffali dei supermercati? La maggior dell’olio, prodotto dalle marche più famose, contiene sostanze, non dichiarate, dannose per la salute dell’uomo.  La maggioranza di bottiglie di olio in commercio, non è extra vergine d’oliva, come vogliono farci credere, ma è il risultato di una miscela illecita, di oli di provenienza estera. che vengono fatti figurare come olio italiano. Dietro la produzione di questo prodotto si nasconde una vera e propria frode alimentare: per esempio il colore verde è dato da una miscela di foglie e non dalla maturazione naturale delle olive. Ed ancora in una bottiglia vengono miscelati oli di diversa composizione, come l’Urza A, un olio di qualità inferiore a cui vengo tolti odori e sapori sgradevoli.

Come riconoscere il vero olio extra vergine d’oliva?

Riconoscere il vero olio extra vergine d’oliva non è semplice, di certo il prezzo è determinante, un litro di olio deve avere un costo minimo di 6 €. Oltre a tenere in considerazione aspetti come l’odore, il colore, la densità, il sapore esiste un modo più veloce, che permette di sapere se l’olio è di qualità prima di comprarlo. Sottoponendo un campione di extra vergine a dei raggi ultravioletti è possibile notare, se l’olio è buono, un cambiamento di colore che va dal rosa al rosso.