Domanda da un milione di dollari: cosa può fare un cane quando vede un ladro in casa? Nove volte su dieci lo attacca, è ovvio. E anche questa volta, in un'abitazione della Bassa bergamasca, è andata così: un malfattore ha tentato di introdursi di notte e il dobermann lo ha morso.

Ora un uomo magrebino, vittima suo malgrado dell'"aggressione" dell'animale, ha deciso di chiedere i danni al proprietario. Bella faccia tosta, starete pensando. A raccontare la singolare vicenda è il veterinario del padrone del cane al giornale "L'Eco di Bergamo".

Spiega il veterinario: "Si è rivolto a me per via dell'episodio e del cane perché convocato dalle autorità, come mi ha riferito, proprio in seguito al morso".

Per i cani, così come per altri animali, esiste infatti una documentazione su vaccinazioni e altre norme sanitarie. Ora il magrebino, che si è rivolto alle autorità, ha denunciato lui e il cane e vuole un risarcimento per il morso subito.