Risultati più che positivi per l'aeroporto di Palermo, che vola verso la vetta della classifica degli scali con la maggiore crescita di passeggeri. Il Falcone Borsellino si è piazzato al secondo posto, con un consistente incremento di transiti nazionali e internazionali del 13,2% nei primi cinque mesi del 2016. Al primo posto c'è l'aeroporto di Bologna e nella classifica compaiono anche Fiumicino, Malpensa, Bergamo, Linate, Venezia, Catania, Ciampino e Napoli. I dati, raccolti da gennaio a maggio 2016 in 35 aeroporti italiani, fanno parte del report pubblicato da Assaeroporti.L'aeroporto di Palermo ha conquistato il primato per quanto riguarda il traffico passeggeri internazionale, con un +23,2%. Per quanto riguarda il traffico nazionale, lo scalo palermitano si è piazzato sempre al secondo posto.

I dati sono stati anticipati ieri a New York da Fabio Giambrone, presidente della Gesap: 

C’è un pizzico di orgoglio nell’annunciare questo balzo in avanti dell’aeroporto – dicono Fabio  Giambrone e Giuseppe Mistretta, presidente e amministratore delegato della Gesap – Un buon  risultato che conferma quanto di buono è stato fatto per la società di gestione, e che si aggiunge  all’utile raggiunto per il terzo anno consecutivo, alle buone relazioni industriali, alla grande  professionalità del personale. La conferenza di New York  è  stato un modo per far conoscere fuori dai confini europei le grandi potenzialità dello scalo  palermitano, porta di accesso di un territorio unico, accogliente e colmo di tesori monumentali.