3-91080df66f4ba5abfc691d0deb596915fe843563Dovrebbe essere dimesso oggi dal reparto di chirurgia plastica dell’ospedale Civico di Palermo il bimbo di tre anni azzannato nei giorni scorsi al volto e alla testa sulla spiaggia della Guitgia di Lampedusa, nell’agrigentino. Il bimbo, originario di Bergamo, era in vacanza sulla maggiore delle Pelagie insieme ai genitori ed è stato aggredito dal cane mentre giocava sulla spiaggia. Trasferito in elisoccorso prima all’ospedale dei bambini e poi al Civico vista la gravità delle ferite riportate, è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Le sue condizioni, che in un primo momento sembravano gravi, sono notevolmente migliorate e già oggi potrebbe lasciare l’ospedale.

F.F.
StrettoWeb