Laureato da record in Sicilia: il messinese Vincenzo Caputo, a 62 anni, ha ben cinque titoli (Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politiche, Lingue e Letterature Straniere e, ora, anche Metodi e Linguaggi del Giornalismo). La sua carriera universitaria era iniziata nel 1972, con l'immatricolazione a Giurisprudenza, dove si è laureato nel 1977. Nel 1982 il secondo titolo in Economia e Commercio e, nel frattempo, un'esperienza come Ufficiale di complemento nell’Arma dei Carabinieri. Nel 2003, la laurea in Lingue e Letterature Straniere e, adesso, in Metodi e Linguaggi del Giornalismo. 

“Tante volte, e sempre più spesso col passare degli anni – ha raccontato Caputo – mi sono sentito dire che non valeva la pena di continuare a frequentare l’Università, che si poteva benissimo studiare autonomamente, e persino che non era possibile – o comunque era difficilissimo – laurearsi dopo i quaranta anni. Ma questo ha sempre avuto su di me l’unico effetto di aumentare a dismisura la mia determinazione nel proseguire il mio percorso cognitivo e formativo nel contesto universitario. Dalla conoscenza, dalla formazione e dallo studio continuamente praticati discende necessariamente la volontà di cambiamento positivo e di progresso”.