01010101Raduno a Palermo a Piazzale Giotto, presso il terminal AST

    Le pietre e l’acqua: escursione Ponte di San Brancato – Rocca di Sant’Otiero (Madonie)

Le Madonie in ogni stagione, in ogni momento, riempiono lo sguardo dei curiosi di suggestioni che come la tavolozza di un pittore colorano i ricordi di immagini indelebili. Benché siano ormai diventate una meta classica degli escursionisti siciliani e di chiunque voglia trascorrere una giornata in natura continuano, anche dopo mille visite, a regalare scorci di paesaggio e frammenti di natura sempre unici e sempre emozionanti. Antiche vie di transumanza, ponti di pietra che attraversano piccoli ma impetuosi torrentelli, rocce scavate dalla millenaria azione dell’acqua, cascate dirompenti. E ancora alberi maestosi vestiti d’autunno, antiche cave abbandonate dove ancora si scorgono tracce di colonne mai estratte, centrali idroelettriche che da oltre un secolo hanno strappato energia a una terra aspra e unica. Il ponte di pietra a schiena d’asino di San Brancato, la sorgente Catarratti, la cava di pietra “Lumachella” sulla rocca di Sant’Otiero, le rocce ricche di fossili del Triassico lungo i sentieri, la centrale idroelettrica dei primi del ‘900 ancora funzionante, sono alcuni dei punti di maggior rilievo che arricchiscono uno dei percorsi più suggestivi del parco, sentiero inserito nell’itinerario “Le pietre e l’acqua” nato per valorizzare il Geopark delle Madonie, e che potremo ammirare durante la passeggiata che la Cooperativa Silene vi propone per domenica 27 Ottobre
COME DOVE QUANDO

Data e raduno: Raduno domenica 27 Ottobre a Piazzale Giotto, presso il terminal AST alle ore 8:15 e partenza con mezzi propri. Rientro previsto: ore 19 circa

Quota di partecipazione: Adulti 7€, ragazzi fino a 18 anni e studenti universitari 4€, i bambini sotto i 12 anni sono nostri ospiti

Contributo carburante: invitiamo a usare il minor numero di auto possibile al fine di contribuire a diminuire il traffico e l'inquinamento. Stimiamo un contributo carburante di 10€ a beneficio di chi offrirà il passaggio.

Informazioni tecniche:

Lunghezza del percorso: 7 km circa
Dislivello: circa 300 m.
Difficoltà: medio-facile (il percorso è semplice e si svolge in gran parte su una regia trazzera pianeggiante, alcuni tratti sono più impegnativi con un dislivello più sostenuto)
Note: consigliato l'uso delle scarpe da trekking e di una giacca a vento. Pranzo a sacco

Per informazioni:
Eduardo di Trapani: 3926502214; Calogero Muscarella: 3331526549
Email: info@silenecoop.org 
www.silenecoop.org

Su facebook