U sai che è cucì. Ci su troppi sbirri. Inizia così una delle due intercettazioni che hanno permesso ai carabinieri di arrestare 42 persone a Palermo. I provvedimenti, emessi dal gip su richiesta dalla locale Procura distrettuale antimafia, ipotizzano il reato di associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti. GUARDA I VOLTI DEGLI ARRESTATI.

[Continua la lettura dell’articolo]