Legalizzazione cannabis, ecco il disegno di legge: in Parlamento sono state raccolte 218 firme. La proposta, come si legge su Il Fatto Quotidiano, è stata presentata dall’intergruppo parlamentare guidato da Benedetto Della Vedova, senatore eletto con Scelta Civica e oggi al Misto. Ad appore il loro sigillo esponenti del Pd, del M5S, di Sel e del gruppo Misto.

Chiaramente nel ddl sono contenute diverse disposizioni relative al possesso, all'autocoltivazione, alla vendita e all'uso terapeutico della cannabis. In particolare, si legge che

i maggiorenni potranno detenere una modica quantità per uso ricreativo: 15 grammi a casa, 5 fuori casa. Divieto assoluto per i minorenni; sarà possibile coltivare a casa fino a 5 piante e detenere il prodotto da esse ottenuto previa comunicazione all’agenzia dei monopoli, ma è vietata la vendita del raccolto. Concessa la vendita al dettaglio, che dovrà avvenire "in negozi dedicati, forniti di licenza dei Monopoli", ma no all’importazione e all’esportazione; via libera all’autocoltivazione per fini terapeutici, con "modalità di consegna, prescrizione e dispensazione dei farmaci" semplificate. Rimane in vigore il divieto di fumo nei luoghi pubblici (parchi compresi) e quello di guida "in stato di alterazione con le relative sanzioni previste dal codice stradale".