C'è un periodo dell'anno particolarmente adatto ai tradimenti. Quel periodo, come è facile immaginare, è l'estate, stagione durante la quale aumentano le richieste alle agenzie di investigazione da parte di moglie e mariti: "Le richieste aumentano del 30-40%" spiega all'Adnkronos la Federpol (Federazione italiana Istituti investigativi, Informazioni e Sicurezza).

"Sono più spesso le donne a voler sapere se il marito la tradisce e di conseguenza gli uomini risultano così i più fedifraghi. Ma è anche vero che quegli uomini che tradiscono lo fanno con donne a loro volta legate a qualcun altro. Quindi non si può dire con certezza chi si conceda più facilmente una scappatella", continua Federpol.

Ma una cosa è certa: l'intuizione di una donna è raramente sbagliata. "Quando una moglie viene da noi, non solo al 99% il marito la tradisce ma due volte su tre sa anche con chi. Perché il genere femminile è molto attento", spiega la Federazione sottolineando come la tecnologia da questo punto di vista sia diventata determinante: "Alcune clienti sanno chi possa essere l'amante perché hanno visto come il marito chattasse sempre fino alla stessa ora, magari fino a tardi, con la stessa donna oppure mettesse sempre i like alle foto sui social".

Quanto ai segnali, c'è qualche differenza tra i due sessi: "L'uomo tiene sempre d'occhio il cellulare che viene improvvisamente bloccato con una password, passa più tempo sui social, viene coinvolto più spesso in cene di lavoro o uscite con gli amici. Mentre le donne cominciano a curarsi di più, vanno più spesso dall'estetista e in palestra, stanno più attente al guardaroba e, grazie a una 'complice', organizza più uscite con le amiche".

Il luogo di lavoro o comunque i posti in cui si passano più ore restano quelli più 'a rischio': "Perché è in quelle situazioni, in cui il contatto è più prolungato – dal bar dove si prende il caffè tutti i giorni o la palestra – che l'occasione di conoscere e quindi approfondire un rapporto con un'altra persona diventa più semplice". Ma ci sono delle fasce d'età più a rischio? "Tra gli uomini anche fino ai 65 anni, ma l'età in cui più di frequente capita di tradire è tra i 40 e i 50 anni. Mentre per le donne è tra i 35 e i 45 anni, soprattutto 40enni".