IL PROFUMO DEL MARE, I COLORI DEL TRAMONTO E LE PAGINE DI UN LIBRO. AL PORTO TURISTICO MARINA DI RAGUSA RITORNA LA MINI RASSEGNA LETTERARIA “PORTO UN LIBRO – LETTURE D’ESTATE SOTTO L’OMBRELLONE”. DAL 25 LUGLIO UN PROGRAMMA DI CINQUE INCONTRI.

MARINA DI RAGUSA – A Marina di Ragusa l’estate fa rima con la lettura. Perché non c’è nulla di più rilassante e appassionante che immergersi nelle pagine di un libro, guidati dalla voce del suo stesso autore, ammirando sullo sfondo i colori suggestivi del tramonto sul mare ibleo. Al Porto Turistico Marina di Ragusa arriva la nuova edizione della rassegna letteraria “Porto un Libro – letture d’estate sotto l’ombrellone”. L’iniziativa è promossa dall’associazione Mosac – Movimento Sicilia Arte e Cultura in collaborazione con il Centro Servizi Culturali di Ragusa e con il Comune di Ragusa.

Cinque incontri, dal 25 luglio al 22 agosto, ogni giovedì (tranne venerdì 16 agosto), alle ore 19.30, la mini rassegna letteraria al Porto Turistico Marina di Ragusa diventa momento elegante e affascinante per trascorrere un pomeriggio di cultura, un invito alla lettura, ma anche l’occasione per approfondire un libro con il suo stesso scrittore, godendo del bellissimo panorama.

S’inizia giovedì 25 luglio con Agnese Virgillito che presenterà il suo libro “Jasmine fuma la pipa” (ed. Sikè). L’1 agostosarà invece Elisa Cappello che dialogherà su “La fiera del monte Racello” (ed. Le Fate), mentre l’8 agosto Costanza Di Quattro presenterà il suo primo romanzo “La mia casa di Montalbano” (ed. Baldini+Castoldi). Salta di un giorno, il venerdì 16 agosto anziché il giovedì, la presentazione del libro “Il profumo dei ricci di mare” (ed. Opera Incerta) di Michele Farinaccio, mentre chiude questa edizione, il 22 agostoGiuseppe Tumino con “Ragusa. Da capoluogo di provincia ai primi anni del secondo dopoguerra” (ed. le Fate). Con “Porto un libro” al Porto Turistico Marina di Ragusa l’estate ha i caratteri delle pagine di un romanzo e il rumore delle onde sulla scogliera.