Drammatico episodio ieri nel Catanese, di cui si è appreso soltanto oggi. Un agente della polizia municipale di Tremestieri Etneo si è esplosa un colpo di pistola d'ordinanza alla testa a Mascalucia ed è deceduta all'ospedale Cannizzaro di Catania, poche ore dopo il ricovero.

Pochi i dettagli al momento noti, ma pare che il movente che ha spinto la poliziotta a compiere l'estremo gesto sia riconducibile ad una delusione d'amore.

Secondo quanto riportato dalla stampa locale, il suicidio sarebbe avvenuto proprio davanti al suo ex compagno, che pare non avesse intenzione di riallacciare la relazione con la donna. Sull'episodio indagano al momento i carabinieri.