LICATA (AGRIGENTO) – Un incidente sul lavoro fatale è avvenuto a Licata, in provincia di Agrigento. L'operaio 44enne, Giovanni Callea, impegnato in un cantiere in contrada Piano Bugiades, ha perso la vita mentre manovrava una impastatrice. A causare il decesso sarebbe stata una scarica elettrica: l'uomo sarebbe morto folgorato.

Vana la corsa al pronto soccorso dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata. La salma dal pronto soccorso è stata trasferita all’obitorio della struttura sanitaria di contrada Cannavecchia. Sull'episodio indaga la polizia, e il cantiere è stato sequestrato. Giovanni Callea era sposato e padre di figli piccoli.