LICATA (AGRIGENTO) – I medici del pronto soccorso del San Giacomo d'Altopasso non hanno potuto fare nulla: una bambina di 9 anni è morta. I genitori l'hanno accompagnato d'urgenza in ospedale quando la piccola, dopo essersi alzata e mentre si preparava per andare a scuola, è caduta improvvisamente a terra, priva di sensi.

Il papà e la mamma della bimba hanno soccorso immediatamente la figlia portandola in ospedale, ma è stato tutto inutile. Secondo i carabinieri della compagnia cittadina, la bambina è giunta nel nosocomio già senza vita. I sanitari in servizio le hanno provate tutte per rianimarla, ma non c'era più nulla da fare.

Alla fine hanno dovuto arrendersi e dichiararne il decesso. Strazianti le scene di dolore dei familiari e dei parenti della bimba, ma anche di tutti gli amici accorsi in ospedale. Nessuno riusciva a capacitarsi di come fosse successa una cosa simile. Per gli inquirenti non ci sono dubbi sul fatto che la bambina è deceduta per cause naturali: evidentemente si è trattato di un malore fulminante che non le ha lasciato scampo.