1081622_546554265412136_1637254998_nE' salvo è salvo. E' incredibile, ma è salvo.
Un giovane adulto di 27 anni, esasperato dall'ennesimo litigio con la ragazza, si è buttato nel vuoto con la sua auto.

Quando il fatto è avvenuto, era in compagnia della ragazza.
Non sappiamo cosa sia successo di preciso.
Per certo il 27enne ha fatto scendere dall'auto la donna (coetanea) e dopo aver gridato “Mi ammazzo, stavolta mi ammazzo” ha lanciato l'auto che guidava (una Chevrolet di proprietà della ragazza) a folle velocità per poi fare un salto di 10 metri nel vuoto dal promontorio di “Passo Marinaro”, nella zona di Scoglitti.

Come ha fatto a salvarsi?
Beh, suicidarsi è un gesto innaturale.
Veramente difficile da compiere.

Mentre l'auto era in volo lui ha aperto lo sportello e si è gettato fuori dal veicolo.
Incredibilmente non si è fatto nulla.

L'auto, invece, è finita a mare.

Se non si fosse gettato in preda ad un ripensamento, ora sarebbe bello che morto.

Che storia incredibile. Vero?
Se il nostro amico ci stesse leggendo, vogliamo dedicare a lui solo poche parole: “hai fatto bene a salvarti!” La vita è un dono. Le cose brutte accadono anche alle brave persone. Non buttarti giù (metaforicamente e fisicamente lol).
Se con la tua ragazza non va bene, è inutile forzare.
Trovare la felicità è più facile di quanto possa sembrare.
Tutto quello che devi fare è un piccolo passo alla volta 🙂
 

Autore | Viola Dante, Immagine | picasaweb.google.com