Poggereste le mani sulla superficie della tavoletta del wc di un water pubblico? Ovviamente no. Eppure, ogni giorno utilizzate un oggetto che sembra avere più germi di un water: quell'oggetto è proprio lo schermo del vostro amato smartphone. Di fatto, portate il telefono ovunque, lo avvicinate al viso e lo poggiate anche sul tavolo, senza pensare che le mani veicolano germi che raccogliamo ovunque, che vengono depositati continuamente sullo schermo. 

Una ricerca della Università del Michigan ha contato quei germi, analizzandoo i cellulari di un gruppo di studenti delle scuole superiori: sono stati rinvenuti ben 17.000 copie di batteri, 10 volte di più di quelli trovati sulle sedie della scuola.

Ogni volta che utilizziamo lo smartphone, dunque, non facciamo altro che trasportare sullo schermo ogni genere di batteri. Prima di farsi prendere dal panico, è bene sapere che la maggior parte non sono patogeni capaci di causare malattie, ma è bene sapere che alcuni possono. I ricercatori, ad esempio, hanno trovato streptococchi, ceppi di Escherichia coli, quelli intestinali per intenderci e il temibile Mrsa, lo Stafilococco resistente alla Meticillina.