C'è un nuovo pentito di mafia: a distanza di cinque anni dal suo arresto ha deciso di cambiare vita Salvatore Bonomolo. Con le sue dichiarazioni, sta aiutando a fare chiarezza sull'omicidio del penalista Enzo Frgalà, ucciso sette anni fa a Palermo. Bonomolo, ricercato dal 2007 per associazione mafiosa, è stato uomo d'onore della famiglia mafiosa di "Palermo Centro", inserita nel mandamento di "Porta Nuova".

Da alcune settimane ha cominciato a parlare con i pm di Palermo, che hanno già disposto protezione per i familiari, trasferiti in una località riservata. Il neo-pentito avrebbe appreso particolari del delitto Fragalà mentre era detenuto.