meteo

E’ una vera e propria “bomba” temporalesca quella che si sta muovendo in queste ore verso il centro/sud, dalla Sardegna alluvionata (alcune località sfiorano ormai i 400mmgiornalieri). Come possiamo osservare nelle mappe, i fenomeni temporaleschi si muovono lungo l’asse sud/orientale del vortice ciclonico, profondo998hPa tra Sardegna e Baleari. I temporali nelle prossime ore si divideranno in due “tronconi”: il principale risalirà tutto il mar Tirreno da sud/ovest verso nord/est e nella notte investirà Lazio e Campania con un vero e proprio “landfall” che seguirà una spettacolare tempesta di fulmini e saette ben visibile dal litorale per ore e ore consecutive.
Sulle coste delle due Regioni tirreniche si verificheranno intensi nubifragi. Il secondo troncone interesserà dapprima la Sicilia meridionale, e poi risalirà tutto il mar Jonio per colpire molto duramente domattina il Salento e la Calabria jonica centro/settentrionale. Attenzione a possibili fenomeni estremi come trombe d’aria, nubifragi e grandinate. E’ fondamentale monitorare la situazione meteorologica in diretta seguite le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satellitisituazionefulminazioni,radar webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.