images317-200x300E’ partito dal teatro Massimo di Palermoil corteo di solidarietà per il pm Nino Di Matteo vittima con gli altri colleghi che indagano sullatrattativa Stato-mafiadi frasi minacciose pronunciate dal bossTotò Riina.

Il corteo, cui prendono parte circa 1000 persone, raggiungerà Palazzo delle Aquile, sede del Comune, dove si svolgerà un flashmob per ricordare le stragi mafiose del ’92 e del ’93. In testa al corteo uno striscione con la scritta “Si muore quando si è lasciati soli”.