maraMara Eli, violinista – cantante, all’anagrafe Maria Elisa Di Fatta, nata a Palermo ha vissuto a Cefalù dove cominciò i suoi studi musicali all’età di 6 anni. Diplomatasi in violino al Conservatorio di Musica V.Bellini di Palermo, si perfezionò con Rodolfo Bonucci a Roma.
Studiò canto lirico con Elizabeth Lombardini Smith e Doris Andrews a Roma. Segui i corsi di perfezionamento come professore d’orchestra al teatro lirico sperimentale A. Belli di Spoleto e all’accademia del teatro alla scala di Milano con cui ha collaborò per diverse produzioni artistiche. 

Fece parte dell’Ass. per la musica antica “A. Il Verso”, con la quale ha partecipò alla realizzazione ed all’incisione discografica della “Dafne” di M.da Gagliano, del “Orfeo”, del “Ritorno di Ulisse in patria” e del “Vespro della Beata Vergine” di Claudio Monteverdi,sotto la direzione di Gabriel Garrido e per conto dell’ Ente Autonomo Teatro Massimo di Palermo.

Nel 2003 lavorò con il Teatro alla Scala di Milano in un’opera di Donizetti “Ugo conte di Parigi”. 
Suonò con l’orchestra del teatro lirico sperimentale di Spoleto con la quale fù in tournèe in Giappone dove rappresentò l’opera di Mozart ”le nozze di Figaro” nei teatri più importanti del paese, riscuotendo ampio consenso di pubblico e di critica. 
Suonò” Boheme”, “Italiana in Algeri” e “Traviata” nella stagione lirica ’04 del teatro lirico sperimentale “A.Belli” di Spoleto. Collaborò con l’ente concerti “Marialisa De Carolis”, Teatro di tradizione di Sassari per la stagione lirica 2004. 
Vinse il suo primo concorso canoro alla tenera eta’ di 10 anni e da allora ha partecipò a numerosi concorsi nazionali, raggiungendo sempre i primi posti in classifica. Ricordiamo tra questi : TEEN AGER (1991), UNA VOCE PER L’EUROPA, SANREMO FAMOSI (1993), CASTROCARO (1994). Nel 1998 partecipò alla diretta televisiva della trasmissione di rete 4” LA DOMENICA DEL VILLAGGIO” presentata da Davide Mengacci e Rosita Celentano ed ha suonato a diversi concerti di Amedeo Minghi. 
Cantò nel film ”Il regista di matrimoni” di Marco Bellocchio e nel musical Ulisse di Gaetano e Stefano Midulla e in occasione del Capodanno ’07, nei saloni del Municipio di Vienna.

Ha cantato come solista con l’orchestra sinfonica Siciliana e The Brass group, con l’intervento di alcune guest star del calibro di Milici, Mascellino, Buzzurro e Cafiso, al Teatro Massimo e al teatro Politeama di Palermo interpretando brani popolari siciliani riarrangiati in chiave pop/jazz. E' stata la voce solista dell’orchestra Made in Sicily con cui ha inciso il disco “Made in Sicily – The Songs”.


All'età di 34 anni ha perso la vita in uno scontro frontale tra auto avvenuto l'otto dicembre 2008, lungo la statale 117 per Messina, nel tratto compreso tra Santo Stefano di Camastra e Mistretta.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=WkJqUgqbPb8[/youtube]

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=R6zjRqSxH2w[/youtube]