Matteo Renzi, ospite ieri sera da Fabio Fazio a Che tempo che fa, è stato protagonista di una lunga chiacchierata con il conduttore: come primo argomento, ha subito affrontato le polemiche relative alla canzoncina cantata dagli studenti di una scuola di Siracusa. I bambini della scuola elementare Salvatore Raiti hanno accolto il presidente del consiglio, in visita la scorsa settimana, con un brano, dal titolo Clap and jump per Renzi: il foglio con il testo ha rapidamente fatto il giro del web, sollevando molte critiche.

[youtube]http://youtu.be/GlTuufaNZ5Q[/youtube]

A Che tempo che fa il premieri ha risposto spiegando di essere rimasto colpito e che a suo avviso si è trattato di critiche ridicole. Matteo Renzi ha poi proseguito, ribadendo che la scuola è una delle priorità del suo Governo, con queste parole:

"Non c'è cosa più importante che l'edilizia scolastica, la scuola e l'educazione. Serve una stabilità per le aule dei nostri figli. I Governi trovano sempre denaro per tutto, noi lo abbiamo fatto con la scuola e, che piaccia o non piaccia, lo faremo".