Intervistato in occasione del suo ottantesimo compleanno, Maurizio Costanzo ha voluto fare una serie di precisazioni relative ad alcune voci circolate nel corso degli anni in merito alla sua vita privata. In particolare, sulle pagine de Il Giornale, il giornalista ha evocato le due voci più clamorose, che coinvolgono anche la moglie, Maria De Filippi, e due personaggi del mondo dello spettacolo: Rosario Fiorello e Paola Barale.

«Quando “Buona Domenica” era al top del successo — ha dichiarato — dissero che Fiorello era il mio amante. E perfino che mi concedevo un ménage à trois: io, Maria e Paola Barale. Figuriamoci».

Costanzo, dunque, è andato dritto al punto. Durante l’intervista, inoltre, il conduttore ha fatto anche sapere di non avere «più rapporti con Adriano Celentano, che si offese quando definii qualunquista una delle sue uscite, né con Nanni Moretti, che si stupiva fossi un simbolo della lotta alla mafia. Per il Molleggiato mi dispiace; per Moretti non me ne frega niente».