C'è tempo fino alle 23.59 del 26 marzo 2015 per inoltrare la domanda di ammissione al maxi-concorso all'Agenzia delle Entrate. Sono disponibili 892 posti di funzionario, per svolgere attività amministrativo-tributaria. Vediamo insieme i requisiti necessari e le modalità per candidarsi.

Per partecipare bisogna essere in possesso del diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio o di diplomi di laurea equipollenti per legge, conseguiti presso università o istituti universitari statali o legalmente riconosciuti. Sono previste 3 prove: una prova oggettiva attitudinale, con domande a risposta multipla; una prova oggettiva tecnico-professionale, che avrà come oggetto diritto tributario, diritto civile e commerciale, elementi di diritto penale e contabilità aziendale; una prova finale orale, nell'ambito di un tirocinio di sei mesi.

La domanda di ammissione va inoltrata online, usando l'applicazione sul sito www.ageziaentrate.gov.it. Il concorso è aperto a tutti, ma le sedi lavorative sono soltanto in Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Piemonte, Toscana e Veneto. Il 20 percento dei posti è riservato ai funzionari che intendono aumentare il proprio livello di inquadramento. Sedi e giorno di svolgimento della prima prova verranno comunicati sul sito dell'Agenzia delle Entrate il 21 aprile.