Dopo la rottura, sabato scorso, della condotta dell'acquedotto di Fiumefreddo, a Calatabiano, a causa di una frana, la città di Messina è ancora senza acqua. Come è facile immaginare, non mancano i disagi per i cittadini: l'erogazione idrica doveva riprendere ieri mattina, ma c'è stata un'interruzione perché la condotta riparata perdeva in altri punti ed è quindi stato necessario intervenire nuovamente. Da due giorni scuole, Università e uffici pubblici sono chiusi e i messinesi si sono radunati per rifornirsi dalle autobotti, con ore di fila e carenza di informazioni. Maggiori le difficoltà per i diversamente abili e gli anziani. 

Molti cittadini hanno lamentato sui social network il fatto che la notizia non abbia ricevuto la giusta attenzione da parte della stampa e che se ne sia parlato poco. Dalla parte dei messinesi si è schierato Fiorello, con l'hashtag #MessinaSenzaAcqua su Twitter e con un post su Facebook:

Messina è senza acqua! Inaccettabile nel 2015! Si faccia qualcosa subito! Comune , Provincia, regione , governo. Sopratutto dimostriamo che i "social "servono a qualcosa. Domani la notizia deve essere su tutte le prime pagine dei gionali!!!fate girare a manetta.

Tantissimi cittadini, proprio su Twitter, hanno condiviso post, per far conoscere il più possibile lo stato delle cose.

Fonte: Pagina Facebook Fiorello