Il cartellone pubblicitario che si vede da un po' di giorni a Messina, in viale Gazzi, sta facendo molto discutere. Sul manifesto è ritratta una ragazza bionda, con indosso solo un body bianco, distesa su un materasso: "Se vuoi puoi provarvi", recita una scritta, con un asterisco che rimanda alla frase "Offerta riferita al solo materasso". Subito si è sollevato un polverone.

Il coordinamento pari opportunità Cambiamo Messina hanno chiesto in una nota la rimozione del cartellone: «Si invitano le cittadine e i cittadini a un consumo critico ed etico evitando l'acquisto di oggetti pubblicizzati con contenuti sessisti e quindi, lesivi della dignità umana». L'assessore alle Pari Opportunità, Nina Santisi, ha detto: «Ciclicamente si assiste a riedizioni di manifesti pubblicitari che, sfruttando allusioni e stereotipi di genere volgari, ledono la dignità della donna e la società tutta».

Anche da Santisi è arrivata la richiesta di rimuovere il cartellone. Nessuna replica ufficiale è arrivata dai diretti interessati: si attendono nuovi sviluppi.

FOTO MERIDIONEWS