Ennesimo furto ai danni di anziani soli ad Agrigento: il colpo è stato messo a segno in via Dante e la vittima è una settantenne. Una donna si è presentata alla sua porta, chiedendo di recuperare qualcosa che era caduta all'interno del balcone. Quando l'anziana ha lasciato aperta la porta d'ingresso, avviandosi verso il bancone, la donna si è intrufolata, arraffando un portagioie e dileguandosi.

L'entità del danno non è ancora stata quantificata, ma la scatola conteneva quasi tutti i gioelli dell'anziana agrigentina. Sono in corso le indagini. Questo episodio segue lo stesso modus operandi di altri verificatisi a Sciacca, in contrada Perriera: qui due donne si sono fatte aprire la porta di casa con la scusa di dover lavare il ciuccio di un bambino. I carabinieri hanno lanciato l'allarme: "Non aprite la porta di casa agli sconosciuti".