PALERMO – Miccoli piange lacrime di coccodrillo: l'accusa è gravissima!

L'ex capitano del Palermo è accusato di estorsione aggravata. Fabrizio Miccoli, secondo quanto emerso dalla ricostruzione effettuata dalle forze dell'ordine, avrebbe incaricato il figlio del noto boss Salvatore Lauricella ad effettuare un personalissimo recupero dei suoi crediti.

Questa mattina gli agenti della Dia hanno quindi arrestato il figlio del Boss Lauricella, e con lui, anche Giacchino Allioto. Miccoli continua ad essere indagato a piede libero e versa inutili lacrime di coccodrillo.