pedofiliaUn sospetto pedofilo di appena 21 anni è stato arrestato dalla Polizia diMilazzo, in provincia di Messina. Le accuse per il ragazzo sono gravissime: tentata pornografia minorile aggravata, tentata corruzione di minorenne, tentati atti sessuali con minori di anni 14, adescamento continuato di minorenne, corruzione di minorenne, atti sessuali continuati con minori di anni 10 e pornografia minorile continuata. Il giovane avrebbe tentato di adescare, anche tramite l’uso di internet, diversi minorenni, dei quali almeno tre proprio di Milazzo, mentre altri sono in corso di identificazione.