02020202È morta nel centro grandi ustioni dell’ospedale Cannizzaro di Catania la 60enne casalinga di Modica, nel ragusano, rimasta ustionata mentre tentava di accendere lo scaldabagno a legna utilizzando un flacone di alcol. La donna non ha superato la crisi susseguente alle ustioni di primo e secondo grado sul 50% del corpo che si era procurata lo scorso 25 giugno nella sua abitazione di Frigintini, frazione di Modica.

Danilo Loria
StrettoWeb