Rocambolesca vicenda nel Palermitano. Un uomo di 39 anni è stato arrestato dalla polizia ed è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza di stupefacente e guida in stato di ebrezza. Trasportava marijuana nascosta in un pollo allo spiedo, ma non solo. Era ubriaco e la sua auto è cappottata nella litoranea che da Santa Flavia porta ad Aspra.

BlogSicilia.it racconta i dettagli. Un poliziotto ha soccorso un automobilista che si era ribaltato con la sua Lancia Y. L’uomo era ubriaco. L’agente di polizia ha chiamato i colleghi e i sanitari del 118, ma nel frattempo l’uomo ha cercato di recuperare qualcosa in auto.

I poliziotti, insospettiti da tale atteggiamento, non appena il veicolo è stato posto sulle quattro ruote, hanno  effettuato un’accurata ispezione dell’abitacolo, svelando così le ragioni di tanta inquietudine.

Sulla pedaliera era occultato, infatti, un involucro in cellophane contenente marijuana.  Da un più attento ed approfondito controllo un’altra singolare scoperta. C’era un ulteriore involucro in cellophane contenente quattro buste di marijuana alle quali il 39enne aveva trovato un insolito nascondiglio: l’interno di un pollo allo spiedo riposto in una vaschetta di plastica rigida.

L’arresto in sede di giudizio è stato convalidato e l’uomo ha patteggiato una condanna ad un anno di reclusione, pena sospesa.