01Silvio D'Auria –   Oltre 100 etichette di vino con la presenza delle cantine del territorio e il coinvolgimento di ben due “Strade del Vino”:  Val di Noto e  Vittoria.

Mix perfetto tra percorsi enogastronomici, arte contemporanea nelle gallerie e negli spazi espressivi, tour guidati, concerti ed animazione. Tutto questo è “Rotte del Vino” che si svolgerà oggi 1 e domani 2 novembre a Scicli, come ha ricordato la rubrica “Eat Parade” del Tg2 di ieri.

La seconda edizione dell’attesa manifestazione è organizzata dal gruppo Sem – Spazi Espressivi Monumentali in collaborazione con l’Ais Sicilia, l’associazione dei sommelier. Si inizia alle 10 al Circolo di Conversazione (ex Camera del Lavoro) con i “racconti enogastronomici”, miti e leggende sugli abbinamenti tra vino e cibo. A mezzogiorno l’apertura dell’expo vini all’interno di Villa Penna, il giardino comunale che sarà il fulcro della manifestazione anche grazie agli spazi del suggestivo Convento dei Cappuccini. All’interno dell’expo sono previsti gli “Incontri DiVini”, che dalle 17 alle 21 vedranno impegnati i sommelier Ais in vere e proprie lezioni di tecnica di degustazione. Nel pomeriggio, a partire dalle 16, i clown dottori volontari delle associazioni “Ci Ridiamo Su” e “Il Resto del Calzino” a Villa Penna attiveranno vari momenti di animazione sia per grandi che per piccini. Sempre nella stessa location alle 17 approda il marchio d’area “Viaggio negli Iblei” che proporrà una degustazione guidata dedicata alla “Carta dei Sapori” di Scicli. Infine alle 21 musica live con il jazz contemporaneo e l’esibizione di “Convivio Ensemble”, la nuova formazione musicale che fa capo a Giuseppe Guarrella. Il centro storico di Scicli sarà coinvolto dalle installazioni di arte contemporanea, elemento di spicco delle iniziative di SEM, nell’ambito del progetto “Together”, un incrocio di linguaggi eterogenei per ravvivare il tessuto urbano, nato dalla collaborazione tra Quam, Site Specific e Carma con numerosi luoghi espressivi che ospiteranno il lavoro dei 12 artisti coinvolti. Anche i ristoranti saranno protagonisti con menù a tema e con l’iniziativa “A tavola con il produttore” per conoscere da vicino le storie di successo dei più importanti produttori vitivinicoli.

Cantine partecipanti:

Armosa, Baglio Del Cristo Di Campobello, Feudo Ramaddini, Cantina Ferracane, Cantina Vini

Paternò, Cantina Meridio, Cantina Primaterra, Cantina Giasira Az. Agr. Boroli.

Strade del Vino Val di Noto: Cantina Gulino, Feudo Rudinì, Marabbino, Rio Favara, Planeta

Buonivini, Terre Di Noto.

Strade del Vino Cerasuolo: Antica Tenuta Del Nanfro, Az. Agr. Pianogrillo, Vini Gurrieri, Az. Agr.

Cos, Az. Agr. Gulfi, Az. Agr. Poggio Di Bortolone, Az. Vitivinicola Avide, Feudi Del Pisciotto, Feudo

Di Santa Tresa, Fià Nobile, Maggio Vini, Planeta: Cantina Dorilli, Valle Dell'acate, Vigna Di

Pettineo, Az. Agr. Arianna Occhipinti, Terre Di Giurfo.

Vite nel Vino: Alagna, Tenute Dei Paladini, Maltese, Ippolito, Enotrio, Portelli

Ristoranti: Pomodoro Restaurant, Street Food, Osteria dei tre colli, Baqqala, Amici miei, Al Galù,

Busacca, La Grotta, Ma Cosh, Standby, Osteria del Ponte, Baliku, Quore Matto, Nivera, Buki, Millennium

Partner del Gusto: Tesori del Mediterraneo, Hyblea Gourmet, Cremia, Gusto

Artigianato: Ceramiche Cerruto, Azur, Ceramiche Branciforti