Hanno deciso di rinunciare per 30 giorni alla doccia quotidiana, ai saponi e ai cosmetici, al fine di comprendere quali conseguesse avesse sul corpo la mancanza di questi prodotti. Impresa quantomeno temeraria, quella di Jill Provost e Jessica Amaris, redattrici del sito "Total Beauty", che si sono concesse soltanto uno spray probiotico per pulirsi senza acqua e allontanare i batteri. Hanno descritto cosa è successo.

Ecco quindi cosa accade al corpo quando non si fa la doccia per 30 giorni.

I primi tempi, senza l'utilizzo dello shampoo, i capelli sono diventati estremamente grassi e l'assenza del deodorante ha portato ad alcuni effetti difficilmente sopportabili: "Sentivo l'odore di me stessa tutto il giorno – ha scritto una delle ragazze – e per questo tenevo le braccia attaccate ai miei fianchi". Dopo il decimo giorno, l'odore emanato era terribilmente sgradevole. 

Per quanto riguarda la pelle, invece, i problemi di acne e psoriasi sono in un primo momento aumentati, per poi migliorare dopo 21 giorni. Le donne hanno voluto dimostrare, attraverso questo singolare esperimento, che il corpo è autosufficiente e che non avrebbe bisogno di prodotti chimici. Secondo quanto dichiarato dalle autrici, shampoo e make-up sarebbero prodotti di cui si potrebbe fare a meno e anche la doccia troppo frequente avrebbe conseguenze negative.