Non rientra dopo la licenza premio, ma si fa beccare in una pizzeria: è la storia di Giovanni Russotto, palermitano di 35 anni, ricercato dopo essere evaso dal carcere di Caltagirone. Ieri sera, però, per l'uomo è finita la "pacchia": erano circa le 22 quando un carabiniere libero dal servizio lo ha riconosciuto mentre entrava in una pizzeria in città, precisamente nella zona di Vergine Maria.

Russotto, che si trovava insieme alla compagna, non appena ha realizzato di essere stato notato, ha tentato di fuggire nascondendosi in una zona buia della spiaggetta vicina. Il miliatare, a quel punto, ha chiesto l'intervento dei colleghi che una volta giunti sul posto hanno trovato l'evaso sugli scogli, vicino a uno strapiombo. Per Giovanni Russotto è scattato l'arresto. Sarà giudicato per direttissima.