"Non voglio tornare in carcere" la protesta di Veronica Panarello

Vorrei restare a Barcellona Pozzo di Gotto, non voglio tornare al carcere di Agrigento

Ecco la richiesta della donna, Veronica Panarello, accusata dell'omicidio del figlio Loris Stival e "tenmporaneamente" trasferita dal carcere di Agrigento all'Ospedale psichiatrico di Barcellona Pozzo di Gotto per ricevere determinate cure. 

Ieri mattina davanti al Gip di Ragusa, la donna, ha avanzato la richiesta di rimanere a Barcellona Pozzo di Gotto piuttosto che ritornare nel carcere di Agrigento. Pare che ad Agrigento, Veronica si trovi male, i detenuti non l'hanno accolta bene e fa fatica a vivere l'ambiente circostante. 

Anche il padre di Veronica Panarello si è espresso a favore della figlia, ma la richiesta non potrebbe essere accolta, trattandosi di due strutture completamente diverse: un carcere ed un ospedale psichiatrico.