rinuncia ai domiciliari e si fa arrestare

Non vuole più stare in casa col fratello, così rinuncia ai domiciliari e si fa arrestare. E' successo a Carpi, nel modenese, dove un uomo, un 35enne ai domiciliari per furto, ha preferito evadere e farsi arrestare piuttosto che continuare a vivere in casa insieme al fratello. 

Rinuncia ai domiciliari e si fa arrestare per non vivere più insieme al fratello

Ma la cosa più eclatante è che lui stesso, in preda alla disperazione, avrebbe chiamato il 112 dicendo espressamente che avrebbe violato i domiciliari che gli erano stati concessi, invitando i militari dell'Arma a presentarsi e a portarlo in cella.  Così i carabinieri si sono immediatamente diretti verso l'abitazione dell'uomo, e trovandolo in strada sotto il palazzo, lo hanno arrestato per evasione. Ieri il Tribunale di Modena ha convolidato il suo arresto, ma il giudice ha deciso di concedergli nuovamente i domiciliari. A questo punto è facile intuire che il condannato chiederà di scontare i domiciliari presso un'altra abitazione, diversa da quella del fratello