Una dose alla settimana di olio d'oliva potrebbe funzionare meglio dei farmaci per aiutare a migliorare la prestazione sessuale. Stando a una ricerca dell'Università di Atene, bastano appena 9 cucchiai per ridurre il pericolo di impotenza di circa il 40%.

Lo studio, presentato al Congresso dell'European Society of Cardiology (Esc) a Monaco di Baviera, è stato condotto su 660 uomini con un'età media di 67 anni e ha rilevato che coloro che adottano una dieta mediterranea – ricca di frutta e verdura, legumi, pesce – hanno meno problemi a letto e vedono persino migliorare le loro performance. L'olio d'oliva può aiutare a migliorare la circolazione e ad aumentare drasticamente i livelli di testosterone, riducendo il rischio di disfunzione erettile.

La ricercatrice Christina Chrysohoou ha ricordato che la dieta e l'esercizio fisico sono fondamentali per migliorare la capacità sessuale degli uomini di mezza età. "Se seguono una dieta mediterranea, in particolare consumando molto olio d'oliva, possono ridurre il loro rischio di impotenza fino al 40%", ha spiegato l'esperta.