Arrestati dalla polizia altri due presunti componenti del commando che una settimana fa ha ucciso a Priolo Gargallo (Siracusa) Alessio Boscarino, 24 anni. Christian e Roberto De Simone, 33 e 26 anni, si sono costituiti in questura: per i due fratelli sono scattate le manette, con l'accusa di omicidio in concorso.

In carcere, in seguito alle indagini della Squadra Mobile di Siracusa, era già finito Davide Greco, 28 anni, indicato come esecutore materiale dell'agguato. L'omicidio, secondo gli inquirenti, sarebbe maturato nell'ambiente dello spaccio di droga. Christian e Roberto De Simone erano ricercati dalla polizia.