"Veronica Panarello è innocente": si chiama così il nuovo gruppo Facebook creato a supporto della madre del piccolo Loris Stival, accusata dell'omicidio del figlio. Gli iscritti sono al momento 227 e tra di loro c'è anche Antonella Stival, zia del marito della donna.

Nella sezione "informazioni" del gruppo Facebook, si leggono queste parole:

Se anche tu ritieni che Veronica e' innocente… vieni qui. Parliamone.

Nella pagina è stata condivisa una lunga lettera, rivolta a Veronica Panarello, in cui si leggono anche queste parole:

L’attacco mediatico che hai ricevuto, ha sicuramente influenzato l’evolversi dei fatti, a cui è seguito anche l’abbandono della tua famiglia. Possiamo solo immaginare, quanto sia straziante, restare in quella stanza spoglia, mentre avresti dovuto essere accanto a tuo marito e tuo figlio per alleviare insieme il vostro dolore. 

E ancora:

Si fa fatica a credere nella giustizia, quando accadono queste cose e nessuno di noi riesce a farsi una ragione per quello che ancora stai passando. 
Non abbatterti, lotta, fallo con tutta te stessa, non permettere a chi ti ha portato via Loris, di distruggerti. Cerca il perdono nel tuo cuore per tuo marito Davide, e comprendilo se ha dubitato di te. 

Al momento Veronica Panarello si trova nel carcere di Agrigento: la prossima settimana il Tribunale del Riesame dovrebbe decidere sulla richiesta di scarcerazione avanzata dall'avvocato della donna.