Secondo quanto riportato dal Giornale di Sicilia, una donna di 34 anni potrebbe essere stata vittima di un errore medico all'ospedale San Vito e Santo Spirito di Alcamo. Qualche settimana fa G.D.M., ha scoperto di avere due noduli al seno destro, di cui uno da rimuovere subito.

Il 3 maggio la donna, diversamente abile e con problemi motori, è stata ricoverata per l'intervento chirurgico, al termine del quale sarebbe venuito fuori qualcosa di strano. Sul seno sinistro, infatti, sarebbe stato presente il taglio dell'operazione, mentre su quello destro ci sarebbero stati ancora i due noduli, che secondo i familiari erano ben visibili.

La direzione sanitaria dell'ospedale ha annunciato verifiche in merito all'episodio, spiegando che non è ancora stata formalizzata alcuna segnalazione in merito a presunti errori. La storia rimane, al momento, da verificare. Marisa Ruffino, legale della paziente, ha spiegato: «Stiamo predisponendo l’iter per il risarcimento danni, quanto è avvenuto è molto grave anche perché adesso il calvario per la paziente non è finito e serve subito un altro intervento». L’Asp di Trapani fa sapere che «verificherà i fatti e avvierà eventualmente un'indagine interna per accertare quanto accaduto e prendere se necessario provvedimenti».