violetta selinSelinunte si trova nel comune di Castelvetrano, in provincia di Trapani.
Era una meravigliosa città greca collocata proprio sulla costa sud-occidentale della nostra Sicilia.
Non so se l'abbiate mai visitata. Sappiate che 40 ettari di parco archeologico aspettano solo voi per entrare in risonanza con le vostre anime.

L'acropoli conserva le rovine di alcuni templi ed altre costruzioni secondarie.
Molte sculture, trovate durante gli scavi archeologici di Selininte, si trovano soprattutto al Museo Nazionale Archeologico di Palermo. Fa eccezione però l'opera più famosa, l'Efebo di Selinunte, che oggi è esposto al Museo Comunale di Castelvetrano.


Eccezionale.

Se non ci siete mai stati, dovreste programmare di farlo.

Ma torniamo alla curiosa origine del nome.
Selinunte fu chiamata così in onore del fiume Selinas, che etimologicamente deriva dalla parola greca Selinon, cioè "prezzemolo selvaggio": piantina che cresce rigogliosa in tutta la zona e che veniva spesso incisa sulle antiche monete.

Autore | Viola Dante; Immagine: Wikipedia