La società OVS ha avviato la procedura per il licenziamento collettivo di 22 dipendenti «strutturalmente esuberanti – come si legge nella nota spedita all'assessorato regionale al Lavoro, al centro per l'impiego e ai sindacati – rispetto alle esigenze della società». I motivi del licenziamento sono collegati all'andamento negativo del risultato economico dei negozi Oviesse che si trovano a Palermo e provincia e porteranno alla chiusura di tre punti vendita.

Secondo l'azienda, la crisi che va avanti da alcuni anni ha portato a una notevole perdita di fatturato e di marginalità, la cui incidenza dei costi, anche di natura immobiliare, non è più sostenibile. Adesso la palla passa alla contrattazione sindacale. Soltanto ieri era stata diffusa una notizia analoga, relativa però al ristorante Burger King del centro commerciale Forum Palermo: 12 persone rischiano di perdere il posto di lavoro.

LEGGI ANCHE:

Palermo: Burger King del Forum verso la chiusura