PALAGONIA (CATANIA) – Ha picchiato a calci e pugni sotto casa la sua ex ragazza che si rifiutava di tornare con lui: vittima una ragazzina di appena 16 anni, che ieri si è vista costretta a chiedere aiuto ai carabinieri della stazione di Palagonia, in provincia di Catania. 

Arrivata al pronto soccorso, la giovanissima vittima è stata curata per una frattura scomposta al setto nasale e varie escoriazioni che guariranno in un mese. L'aggressore, 18 anni, è stato rintracciato e arrestato dai militari in casa di un amico dove si era nascosto dopo l’aggressione. In attesa di giudizio, dovrà rispondere di minacce, violenza privata e lesioni aggravate. Intanto è stato posto ai domiciliari.